Premio Comunicazione in Sanità con PA Social

Premio Comunicazione in Sanità con PA Social

Il 28 gennaio nel palazzo della Regione Lazio si è riunita la giuria per assegnare il Premio Comunicazione in Sanità, organizzato da Uno Sguardo Raro in collaborazione con PA Social,la prima associazione italiana dedicata allo sviluppo della comunicazione portata avanti attraverso social network, e strumenti innovativi con l’obiettivo di rendere la comunicazione pubblica delle istituzioni centrali sempre più efficace e a portata di cittadino. Parte della Giuria era composta da alcuni componenti del Tavolo Tecnico Sanità di PA Social, rappresentanti di Uno Sguardo Raro, Associazioni pazienti e registi. Per la Regione Lazio presente Paolo Consolato Latella, Responsabile della Comunicazione in sanità della regione importante soprattutto perché  L’incontro di quest’anno è servito a gettare le basi del bando della prossima edizione aperta a tutte le strutture sanitarie italiane, mentre quest’anno Uno Sguardo Raro ha pensato di riservare un premio fuori concorso alla Comunicazione in sanità riservato ad alcune realtà laziali per lanciare meglio il Bando del prossimo anno.

Finalisti

Il Segreto della Lavanderia
Dante Ferrante

Pina Carloni, un messaggio di speranza
Danilo D’Amico

Epilessia tumorale: “Vivere senza confini”
Luigi Irione e Valerio Bianconi

Centro Studi di Fase 1 degli IFO
Lorenzo Serpilli

Paziente oncologico: agli IFO meno attese e prenotazioni immediate
Lorenzo Serpilli

La giuria ha decretato un vincitore e una menzione speciale che saranno proclamati la serata del 3 febbraio alla Casa del Cinema di Roma

Post correlati

Menu